I migliori spot europei per il kayakfishing

La grande famiglia Galaxy Kayaks si estende in tutta Europa e abbiamo pensato di chiedere ai nostri pro-staff di segnalarci i migliori luoghi, delle loro rispettive nazioni, dove praticare il kayakfishing e, allo stesso tempo, immergersi nella natura e conoscere la cultura locale.

 

I Paesi Bassi

I polder dei Paesi Bassi sono un luogo veramente salutare e pittoresco per qualsiasi gita di pesca in kayak in acqua dolce. Immersi nella meravigliosa campagna olandese, i polder sono terre bonificate, basse e paludose, intrecciate con meravigliose trame di corsi d'acqua fresca, adornate con gli iconici mulini a vento e circondati dalle coltivazioni dei tradizionali tulipani associati all'Olanda.

 

I Polder - Paesi Bassi

                             I Polder - Paesi Bassi

 

Esistono circa 3.000 polder nei Paesi Bassi, alcuni risalenti all'undicesimo secolo, che comprendono chilometri e chilometri di canali storici, dighe e corsi d'acqua da esplorare, ed è in questi tranquilli e meravigliosi corsi d'acqua che si nascondono il Persico, il Luccio-Perca e il Luccio.

Fortunatamente, in questi canali è vietata la navigazione a motore e ciò rende il kayak da pesca  l'imbarcazione perfetta per avventurarsi in queste acque e perlustrarle alla ricerca di esemplari veramente grandi, come è tipico della zona. Grazie all'eccellente qualità dell'acqua, in questa parte d'Europa sono stati pescati esemplari di Luccio lunghi oltre 1,2 metri.

E' bene sapere però, che nei Paesi Bassi è stata severamente vietata, dal 1996, la pesca con esca viva e la possibilità di portarsi a casa il pescato (Catch&Release obbligatorio).

Uno dei più antichi e famosi tra i polder olandesi è il Beemster, creato nel 1609-1612 e situato a circa 29 km a nord di Amsterdam. Il Beemster è un'enorme area di terra bonificata, con abbondanti corsi d'acqua in cui pescare.

In più, se vuoi goderti un po di tempo libero, abbiamo trovato un hotel fantastico, il Fort Resort Beemster Hotel. Si tratta di una bella fortezza storica splendidamente restaurata, che originariamente faceva parte della linea di difesa di Amsterdam. È un sito del patrimonio mondiale ed è il primo hotel a zero emissioni di C02 nei Paesi Bassi. L'ethos dell'hotel si concentra interamente su strutture eco-compatibili e dispone di un centro benessere, completo di hammam, bar e ristorante che serve cibo biologico e dispone di biciclette a noleggio. La connessione Wifi è gratuita e c'è un ampio parcheggio nel parco per un'auto e un kayak. Quindi, perché non arricchirsi con un po di cultura, mentre ti godi delle sostanziose prelibatezze biologiche, discuti la tua prossima avventura di pesca in kayak tra i polder con la prospettiva di un potenziale trofeo da immortalare in foto e rilasciare nel suo habitat naturale!

Il Fort Resort Beemster HotelLuccio mostruoso pescato in un polder
Il Fort Resort Beemster Hotel Luccio mostruoso pescato in un polder

Verifica la disponibilità di posti e i prezzi del The Fort Resort Beemster Hotel, su Booking.com:
www.booking.com/hotel/nl/fort-resort-beemster.it.html

 

Svezia

Se vuoi vivere un'esperienza di kayakfishing che sia spettacolare e luminosa, imposta la tua bussola a nord e vai verso i fiumi e i laghi della Svezia settentrionale. Gli inverni sono lunghi, rigidi e poco invitanti, lo sappiamo tutti, ma la primavera e l'estate sono luminose e avvincenti, oltre che provviste di luce quasi perpetua e corrispondenti all'apertura della pesca!

 

Laghi montani nel nord della Svezia

                 Laghi montani nel nord della Svezia

 

Circondati da montagne innevate e foreste di pino nordico, queste acque fresche, profonde e isolate si estendono per chilometri e chilometri nell'entroterra remoto della Svezia settentrionale, laddove l'uomo non ha cambiato l'habitat naturale delle specie e la pesca risulta eccellente.

Dall'inizio della primavera all'autunno, allamare un inafferrabile salmerino alpino alla luce del sole di mezzanotte o dell'Aurora boreale non è raro. Molte specie di predatori di taglia importante vivono in queste acque alpine e di sicuro troverai tutti i salmonidi. Se ti stai già chiedendo dove custodire il tuo kayak per la notte, mentre ti rilassi guardando l'Aurora Boreale o rifletti sulla sfida di pesca artica del giorno dopo, dai un'occhiata a una delle opzioni che abbiamo trovato per te.

Wilderness Life Lodge si trova ad Auktsjaur, nel nord della Svezia, ed è circondato da oltre 4.000 laghi, 4 fiumi e una moltitudine di insenature. Il lodge è accessibile per via aerea, in auto o in treno. L'alloggio, che offre pernottamento e prima colazione, è disponibile nel lodge principale, ma ci sono anche due rifugi privati sul fiume, perfetti per coloro che vogliono abbracciare pienamente la vita selvaggia. Sono piccoli cottage, semplici, graziosamente progettati, che possono ospitare fino a 4 persone. Ognuno è dotato di attrezzature per cucinare, una stufa a legna, una sauna, un fuoco da campo ed è posizionato sulle rive del proprio lago privato.

Questi e molti altri splendidi laghi circostanti sono perfetti per piccole imbarcazioni da pesca non motorizzate e un kayak da pesca è l'imbarcazione ideale per aiutarti a raggiungere i migliori spot. Puoi anche cimentarti in una serie di altre attività basate sulla natura selvaggia al Wilderness Lodge, come pesca nel ghiaccio, campeggio di sopravvivenza, motoslitta e slitte trainate dai cani.

Salmerino alpino in SveziaVista dal Wilderness Lodge
Salmerino alpino in SveziaVista dal Wilderness Lodge

Per maggiori informazioni relative al Wilderness Lodge, visita il sito:
www.wildernesslife.se/Home-Wilderness-Life.html

 

Spagna

La Spagna meridionale offre oltre 1500 chilometri di splendide coste mediterranee, baciate dal sole e cullate da lunghissime catene montuose, in cui prendono vita città, villaggi e campagne culturalmente diversi tra loro. Spostarsi lungo questa magnifica costa in auto, con il kayak sul tetto, è reso facile dalla buona qualità delle vie di collegamento e dall'abbondanza di luoghi caratteristici e appartati dove pescare o semplicemente passare il tempo e arricchirsi con la cultura locale. Dalla Costa Blanca alla Costa del Sol, i litorali e gli orizzonti si estendono a perdita d'occhio e sono adatti per la pesca in kayak.

 

Costa del Sol - Spagna

                             Costa del Sol - Spagna

 

Addentrarti con il tuo kayak nel profondo blu del Mediterraneo, dalle soleggiate spiagge di Valencia o di Alicante, ti darà la possibilità di iniziare sfide con i grandi Serra, noti per il suo appetito vorace e la vigorosa e battaglia che svolgono, che sono particolarmente abbondanti in questa zona del Mediterraneo. Dopo esserti fatto strada lungo la Costa Blanca e aver fatto il pieno di esche vive per i predatori, dirigiti verso l'Andalusia, dove i mari di Malaga, Mijas ed Estepona offrono incredibili spot nei quali ti sarà possibile imbatterti con Triglie rosse e Cernie di taglia impressionante.

Ci sono molti porti e molti spot naturali lungo questo tratto di costa ed ognuno offre infinite possibilità. Pesca da riva, dalla barca, dal kayak, il kite-surf, il SUP e la vela sono solo alcune delle discipline che vengono praticate qui a livello amatoriale e professionale. Trovare un posto dove divertirsi durante il giorno non sarà affatto difficile, ma potrebbe esserlo per quanto riguarda la notte, quindi ti diamo alcuni consigli:

In AirBnB puoi trovare preziose gemme nascoste che possono fare la differenza tra un viaggio buono e uno indimenticabile. Ad Estepona, un incantevole paesino sulla costa a circa 90km da Malaga, ad esempio, c'è Las Adelfas, ai piedi della Sierra Bermeja, che è una piccola "finca" che può ospitare fino a cinque persone e che dispone di una piscina privata, ampio parcheggio e una splendida vista verso il mare e le montagne circostanti. E' perfettamente posizione, non solo per l'accesso alla spiaggia, ma anche per la possibilità di escursioni locali nella natura o sulle piste ciclabili della costa.

Piscina de Las Adelfas, EsteponaUn grande Serra, Costa del Sol
Piscina de Las Adelfas, EsteponaUn grande Serra, Costa del Sol

Verifica la disponibilità di posti e i prezzi de Las Adelfas, su AirBnB:
www.airbnb.com/LasAdelfas

Se, invece, preferisci stare lontano dal trambusto della costa, puoi avventurarti all'interno, verso i meravigliosi villaggi bianchi di Casares e Gaucin (a breve distanza dalle meraviglie storiche di Ronda). Qui abbiamo localizzato un tesoro rurale che si trova esattamente tra i due villaggi, nei pressi del fiume 'Rio Genal', che fa da confine tra i due comuni, "La Finca". Questa casa familiare accogliente e completamente attrezzata, completa di piscina naturale, ampi spazi verdi, ampio parcheggio, Wi-Fi, spazio per riporre e pulire il tuo kayak e le attrezzature, biciclette, orto, uova fresche per la colazione, può ospitare fino a dieci persone e offre un'esperienza completamente immersa nella campagna. Si tratta di un ambiente unico per assaporare la vita nel campo. Fai un fuoco con la legna in inverno o goditi un ​​tuffo nella piscina naturale o nel fiume in estate; questo posto offre di tutto.

Vista da La Finca, GaucinIl meraviglioso paese bianco di Casares
 Vista da La Finca, Gaucin Il meraviglioso paese bianco di Casares

Verifica la disponibilità di posti e i prezzi de La Finca, su AirBnB:
www.airbnb.com/LaFinca

 

Italia

L'Italia è il cuore dell'arte, della cultura antica e delle delizie culinarie. Con oltre 2000km di costa, due isole maggiori, svariate isole minori, laghi e fiumi, offre gli scenari giusti per quasi qualsiasi disciplina acquatica. Una delle regioni di spicco, per quanto elencato sopra, è la Toscana che offre arte, architettura, paesaggi unici, borghi medievali, prelibatezze culinarie, mare e corsi d'acqua. Attraversando questa regione non si potrà fare a meno di visitare gli svariati edifici storici di Firenze o la famosa Torre di Pisa del 1372.

 

Laguna di Orbetello - Italia

                           Laguna di Orbetello - Italia

 

Un "paradiso" italiano, per quanto riguarda l'antica arte della pesca, è la Laguna di Orbetello. Area protetta dal WWF e dedicata al ripopolamento di numerose specie faunistiche, questa laguna è un vasto specchio d'acqua salata di circa 27 km2, praticamente senza sbocco sul mare, che circonda la striscia di terra su cui si sviluppa la cittadina di Orbetello. Le lagune est e ovest sono separate dal mar Tirreno da due tomboli (strette strisce di terra), che uniscono il monte argentario alla terra ferma. Le famose, lunghe e soleggiate spiagge che si presentano sui due lati esterni sono conosciute Tombolo della Feniglia e il Tombolo della Giannella.

Il centro storico di Orbetello risale a secoli fa,con reperti del 150 aC. Seguono, alle rovine romane, i resti del 13° secolo e delle fortezze del 15° e del 16° secolo, come i castelli e le chiese, rendendo questa un'oasi costiera affascinante, antica e ricca di cultura, oltre che di fantastici spot per pescare.

Il branzino, l'orata, la muggine, il dentice e l'anguilla sono le specie più comunemente catturate in questo enorme specchio d'acqua e un kayak da pesca è il mezzo perfetto per esplorare la laguna e tutti i suoi tesori nascosti. Questa è una delle zone naturali più incontaminate della Toscana, quindi non solo i pesci qui sono sani e abbondanti, ma molti uccelli spettacolari, come fenicotteri rosa, aironi bianchi e aquile di mare migrano verso la riserva naturale della laguna, piena di ginepro, pino marino, pino domestico e altre tipiche e profumate varietà di flora mediterranea.

Ci sono molti posti in cui soggiornare sull'isola di Orbetello, e nelle zone costiere circostanti, che abbiano un eccellente accesso alla laguna e, tra questi, alcuni alberghi e residence, ma, se stai cercando un ambiente tranquillo e nella natura, l'Orbetello Camping Village può essere ciò che fa per te.

L'Orbetello Camping Village offre diverse opzioni di alloggio, con piscine, parchi giochi, ristoranti, bar, locali notturni, parcheggio gratuito e wifi gratuito. I servizi sono moderni ed eleganti, con un punteggio di 4 stelle in TripAdvisor. Quindi, degusta una bottiglia di Chianti rosso intenso con piatto fumante di spaghetti all'anguilla affumicata, pescata fresca dalla laguna e appartenente a ricette della tradizione millenaria.

Spaghetti all'anguilla affumicataOrbetello Camping Village, Toscana
Spaghetti all'anguilla affumicataOrbetello Camping Village, Toscana
Per maggiori informazioni, visita la pagina del Camping su TripAdvisor: 
www.tripadvisor.com/orbetellocampingvillage

 

Danimarca

È il 975 d.C., la nebbia è bassa e il profumo dello sforzo, della vittoria e della prosperità riempiono l'aria. I sei castelli del regno dei Vichinghi danesi prosperano e si ergono forti nella centro della Danimarca. Sull'isola di Fynen, Sweyn Forkbeard, un possente membro del castello di Nordsmen, occupa Odense, la capitale di nemica. La sua grandiosa fortificazione circolare di 120 metri di diametro si erge con orgoglio su Nonnebakken (La collina delle monache) e ha il comando completo del fiume Odense. Nonnebakken, l'insediamento di Nun Hill. 975 d.C.

 

Nonnebakken, l'insediamento di Nun Hill. 975 d.C.

                   Nonnebakken, l'insediamento di Nun Hill. 975 d.C.

 

Il fiume Odense ha protetto e alimentato molte generazioni di abitanti di Odense e come per tutte le altre comunità fiorenti, il pesce ha giocato un ruolo importante anche nella dieta dei Vichinghi. Questo fiume lungo 60 chilometri ha contribuito a nutrire e sostenere l'insediamento di Sweyn e, per molti anni, ha cresciuto le giovani promesse vichinghe divenute, poi, potenti e temibili condottieri e navigatori. I Vichinghi utilizzavano piccole imbarcazioni da pesca finemente lavorate e sono stati ritrovati anche rari esemplari di canoe dell'epoca. Chissà cosa direbbero se potessero provare un kayak da pesca moderno?!

Ora è la tua occasione, avventuriero moderno del kayakfishing, per seguire la scia dei Vichinghi e navigare lungo questo magnifico fiume e scoprire i numerosissimi spot disseminati lungo il suo corso. Diversamente all'epoca dei Vichinghi, la stagione di pesca è aperta solo dal 8 Marzo al 15 Novembre ed è necessario un permesso giornaliero.

Detto permesso di pesca locale può essere acquisito tramite Go Fishing all'indirizzo:
www.go-fishing.dk/river-odense

Devi anche avere un permesso di pesca nazionale valido, che può essere ottenuto alll'indirizzo:
www.fisketegn.dk

Il fiume Odense è molto indicato per la pesca alla trota di mare e, dato che questi pesci forti e allenati possono nuotare contro corrente per oltre 50 chilometri, avranno fiume in abbondanza per stancarsi! Vicino alla città di Odense, il fiume è largo, profondo e lento ed è il posto perfetto per il luccio, il pesce persico e altri pesci di buone dimensioni.

Se stai cercando di pescare come un vichingo, dovresti vivere un'abitazione che sia al tempo stesso rurale e storica e abbiamo trovato un affascinante posticino su AirBnB, che sicuramente si adatta al progetto. Fjordhytten è una carrozza ferroviaria del 1930 splendidamente ristrutturata che si trova vicino al fiume, a circa 20 chilometri dalla moderna Odense. Dispone di 4 camere da letto, 1 bagno, cucina, acqua corrente, riscaldamento e aria condizionata, Wi-Fi, asciuga scarponi e ampio parcheggio gratuito. Ha un lavandino esterno e un tagliere per il pesce, gli animali domestici sono i benvenuti e ha persino un giradischi vintage professionale! Quindi, porta il tuo vinile e fai girare un disco mentre ti gusti una trota cucinata sul fuoco, proprio come quegli antichi guerrieri del 975 d.C.

Vagone del 1930 trasformato in casaTrota di mare del fiume Odense
Vagone del 1930 trasformato in casaTrota di mare del fiume Odense
Verifica la disponibilità di posti e i prezzi de Fjordhytten, su AirBnB: 
www.airbnb.com/fjordhytten

 

Francia

Durante il tuo viaggio europeo in kayak, vuoi visitare castelli e bere un buon bicchiere di Claret? Non ti resta che dirigerti verso la Gironda, provincia meravigliosa e ricca di storia, nel sud-ovest della Francia, il cui capoluogo è l'affascinante Bordeaux. La Gironda, e in particolare la zona di Bordeaux, dispone di oltre 120.000 ettari di vigneti che producono, in media, circa 7 milioni di casse di vino all'anno, che equivalgono a circa l'1,5% della produzione totale di vino di tutto il mondo.

 

L'estuario della Gironda, Bordeaux

                          L'estuario della Gironda, Bordeaux

 

L'estuario della Gironda sfocia nel golfo di Biscaglia ed è il più grande estuario dell'Europa sud-occidentale. È forgiato dall'incontro dei possenti fiumi Dordogne e Garonne, è lungo 80 km e ha larghezza che varia dai 3 agli 11 km.

Originariamente nata come uno degli 83 dipartimenti creati nel 1790 durante la rivoluzione francese, la regione della Gironda è la più grande della Francia ed ha la spiaggia più lunga d'Europa, la Côte d'Argent, che attira centinaia di surfisti ogni anno. Vanta anche la più alta duna di sabbia in Europa, "La grande duna di Pyla", che si trova nella baia di Arcachon, vicino a Bordeaux. Considerando la quantità di spiagge della regione, vale la pena ricordare che la Gironda è anche il luogo di nascita del grande ufficiale di marina, esploratore e ambientalista Jacques-Yeves Cousteau che, nato nel 1901, era all'avanguardia nella moderna innovazione subacquea già negli anni '40. Ha studiato appassionatamente il mare e tutte le forme di vita sottomarina, lasciandosi alle spalle una grande eredità di ricerca pionieristica, scoperta, invenzione e conservazione.

"Il mare, il grande unificatore, è l'unica speranza dell'uomo. Ora, come mai prima d'ora, la vecchia frase ha un significato letterale: siamo tutti sulla stessa barca ". Jacques Cousteau

Come l'anguilla, così l'orata, la seppia, la sogliola, la muggine, la lampreda di mare, la rana pescatrice, il calamaro, lo squalo e lo storione sguazzano in queste acque. Tuttavia, questo è anche l'unico luogo di riproduzione conosciuto del grande Pesce grugnito. Noto anche come "Il pesce grugnito dell'estuario della Gironda" a causa del rumore unico che i maschi emettono durante la riproduzione e che può essere così forte da poter essere udito dalla barca. Questo pesce può raggiungere i 2m di lunghezza e i 60kg di peso ed è un pesce eccellente da mangiare. La domanda sta aumentando, ma, per fortuna, i pescatori locali stanno facendo molto per preservare e proteggere questo affascinante pesce.

Se si deve scegliere un posto in cui soggiornare nella Gironda, che abbia un buon accesso all'estuario, dirigetevi a Bordeaux, dove molti dei castelli offrono pernottamento e degustazioni di vino. Ad esempio, Le Relais de France Mayne è una magnifica casa in pietra arenaria restaurata di recente, che si erige su sette ettari di vigneti idilliaci. È un po caro, ma le sue eleganti camere a tema individuale, la piscina naturale e la posizione rurale rendono il Bed and Breakfast davvero eccezionale.

Portai goderti un sorso di buon vino, mentre esplori ettari di rigogliosi vigneti, ceni in ristoranti di classe mondiale e visiti splendidi siti storici. Il tutto immerso nell'atmosfera unica di Bordeaux e al termine di un'emozionante giornata di pesca lungo l'estuario o le coste più belle d'Europa.

Le Relais de France MaynePesce Grugnito dell'estuario della Gironda
Le Relais de France MayneIl pesce grugnito dell'estuario della Gironda
Per maggiori informazioni, visita la pagina del Bed and Breakfast su TripAdvisor: 
www.tripadvisor.com/lerelaisdefrancemayne

 

Ringraziamo i nostri team Galaxy Kayaks Italia, Galaxy Kayaks Spagna, Galaxy Kayaks Scandinavia, Galaxy Kayaks Francia e tutti i nostri amici Galaxy Kayaks per i loro fantastici consigli su alcuni dei posti migliori da visitare e da cui pescare in Europa.

 

A presto.

Galaxy Kayaks Team